Ricopre un ruolo fondamentale, esattamente come le partecipazioni e tutti gli altri dettagli che comporranno le vostre nozze: stiamo parlando della confettata di matrimonio, ossia il tavolo destinato alla degustazione dei confetti che permette di dare spazio alla fantasia ma anche di seguire le più tradizionali regole del bon ton. In bilico tra l’angolo dei dolci e il corner dedicato alle bomboniere matrimonio, questo spazio merita di essere organizzato a dovere.

Di cosa si tratta?

La confettata di matrimonio è l’angolo dove vengono sapientemente posizionate le varie tipologie di confetti da degustare liberamente e, nel caso, da portare a casa. Si tratta quindi anche di un momento conviviale volto a chiudere in bellezza una giornata memorabile come quella del vostro matrimonio.

Oltre a potervi sbizzarrire con una grande varietà di confetti, diversi per colore e gusto, potrete anche osare con dolci alternativi.

Un po’ di storia

Elemento cardine della confettata di matrimonio sono i confetti che, nella variante base costituita da una mandorla rivestita di zucchero candido, sono uno dei simboli del matrimonio. Questi dolcetti vengono utilizzati per celebrare unioni, ma anche nascite, sin dall’antichità: in tali occasioni, già in epoca romana venivano, infatti, preparate delle specie di caramelle con un cuore di mandorla ricoperte con un composto di farina e miele.


Il confetto, nella variante che conosciamo noi ora, è stato però creato in Francia nel 1220 da un farmacista della città di Verdun che ebbe l’idea di ricoprire le mandorle con zucchero e miele per dare loro un aspetto più liscio e uniforme ma anche per favorirne lo stoccaggio e il trasporto.

La tradizione della confettata è invece nata proprio in Italia come evoluzione dell’usanza tipicamente siciliana di distribuire confetti agli invitati di nozze per ringraziarli della loro presenza.

Come prevede la tradizione, un tempo, erano gli sposi stessi che distribuivano i confetti – tipicamente bianchi – agli invitati, girando tra i tavoli del banchetto nuziale in segno di buon auspicio con un vassoio d’argento.


Oggi questa usanza è stata rivista in chiave moderna e il tradizionale vassoio è stato sostituito dal tavolo della confettata, al quale è riservato uno spazio speciale all’interno della location. Al caratteristico bianco è, inoltre, possibile accostare diversi colori di confetti – legati a gusti differenti – da scegliere in base alla nuance che farà da fil rouge alle vostre nozze.

Idee per la confettata di matrimonio: spazio alla fantasia!

Tradizione a parte, la confettata lascia davvero libero sfogo alla fantasia. Come dicevamo, potete contare su un’ampia scelta di sapori e colori, tra i quali: cioccolato (fondente e al latte), caffè, vaniglia, miele, pistacchio, liquore, cocco e tutti i gusti della frutta.
Se solo l’idea di una semplice confettata di matrimonio non rientra nei vostri schemi, sappiate che al giorno d’oggi non esistono regole ferree a riguardo, motivo per cui molti sposi optano per uno sfizioso Candy Bar, imbandito di leccornie di ogni tipo, includendo, appunto, anche i confetti.

Un esempio sono:

  • gli M&M’S che offrono anche la possibilità di essere personalizzati con colori delle nozze e iniziali degli sposi.
  • i marshmallow che potreste anche far scaldare sul fuoco come da tradizione americana, sono l’ideale per nozze campestri;
  • le caramelle gommose, perfette per un matrimonio a tema dal momento che ne esistono infinite forme e colori;
  • petali di rosa canditi, per un matrimonio raffinato e all’insegna del romanticismo;
  • macarons, i famosi dolcetti francesi che sapranno stupire i vostri ospiti grazie al loro aspetto grazioso e al loro sapore inconfondibile:
  • i sassolini, ossia le pepite di cioccolato ricoperto di zucchero dall’aspetto pietroso, per un matrimonio contemporaneo e chic.

L’allestimento

Il tipo di allestimento, come tutti gli altri elementi, deve seguire il naturale filo conduttore delle nozze, sia dal punto di vista dell’allestimento floreale che della disposizione. Non dimenticate, inoltre, un dettaglio fondamentale: indicate sempre il gusto dei confetti con dei tag che potrete abbellire a vostro piacimento. Questo sarà un particolare molto utile che aiuterà a distinguerli più facilmente.

Oltre a far assaporare i dolcetti sul posto, potreste pensare di offrire la possibilità ai vostri ospiti di portarli a casa. Predisponete quindi piccoli sacchettini, contenitori in plastica trasparente, o ancora conetti in cartone con stampate sopra le vostre iniziali e la data delle nozze.
I vostri invitati apprezzeranno questo piccolo dono che andrà ad aggiungersi alle bomboniere che avete pensato per loro.

Previous post Tutto sulla prova abito da sposo
Next post Come scegliere i fiori per il tuo matrimonio: 10 consigli pratici per rendere perfette le tue nozze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.